DOCUMENTAZIONE DA PRESENTARE PER TRASFERIMENTI IMMOBILIARI

 


  1. DATI COMPARENTI SE ALL’ATTO PARTECIPANO:

Persone Fisiche:

- Carta d'identità/patente

- Codice fiscale/tesserino sanitario

- Dichiarazione di stato civile

- Dichiarazione del regime patrimoniale (in caso si è coniugati)

Società:

Visura Camerale

Copia dello statuto vigente

Documento d’identità del rappresentante legale

- Estratto del verbale della deliberazione che autorizza la stipula dell’atto (in caso vi sia un Consiglio di Amministrazione)

Extra Comunitari residenti in Italia

-Permesso di soggiorno o carta di soggiorno

  1. OGGETTO dell’Atto è:

Fabbricato:

- Visura catastale aggiornata

- Planimetria catastale rilasciata dal Catasto e conforme allo stato di fatto

- Indicazione dei confini

- Concessioni edilizie, permessi di costruire, D.I.A., S.C.I.A., Autorizzazioni, Condoni;

- Certificato di agibilità o estremi sua richiesta e in mancanza precisare chi si farà carico della richiesta

- Attestato di Prestazione Energetica (A.P.E.)

- Certificato di Destinazione Urbanistica (C.D.U.) (solo se l’area pertinenziale del fabbricato ha una superficie superiore a 5.000 metri quadri).

Fabbricato da ultimare:

- Fideiussione postuma decennale

- Fideiussione a garanzia della ultimazione dei lavori.

Terreno:

- Certificato di Destinazione Urbanistica (C.D.U.);

- Per i terreni agricoli: verificare che non vi siano affittuari o confinanti coltivatori diretti aventi diritto di prelazione

- Estratto di Mappa.

  1. PROVENIENZA

- Rogiti di provenienza del fabbricato o del terreno o Denunce di successione e pubblicazione di eventuali testamenti; in quest’ultimo caso se la successione si è aperta da meno di 10 anni produrre

- Estratto dell’atto di morte per effettuare la trascrizione tacita dell’eredità;

  1. PREZZO

- Produrre fotocopia degli assegni;

  1. MEDIATORE

- Indicazione generalità del Mediatore se presente, fotocopia degli assegni corrisposti e delle relative fatture rilasciate;

  1. POSSESSO

- Indicazione della data di consegna dell'immobile

Se il fabbricato è locato a terzi produrre la copia del contratto di locazione ricordandosi che:

Per fabbricato ad uso commerciale o professionale: verificare l'osservanza delle disposizioni relative alla prelazione del conduttore;

Per fabbricato ad uso abitativo: verificare che non sia stata data disdetta alla prima scadenza al conduttore, nel qual caso esiste diritto di prelazione a favore del conduttore medesimo (qualora si tratti di contratto stipulato ai sensi della l. 9.12.1998 n. 431 – c.d. “patti in deroga” – ed il locatore, giunto alla prima scadenza contrattuale, si sia avvalso della facoltà di cui all’art. 3, 1° comma lett. g) di diniego di rinnovo con comunicazione al conduttore con preavviso di almeno sei mesi ed il mancato rinnovo sia motivato dall’intenzione del locatore di vendere a terzi l’immobile).

 

DOCUMENTAZIONE DA PRESENTARE PER COSTITUZIONE SOCIETÀ  

 

- Documenti d’identità e codice fiscale dei soci e degli Amministratori

- Indicazione di importo capitale con assegno circolare intestato alla nuova società dell’importo del capitale versato (minimo 25% salvo per società unipersonali per le quali è necessario versare interamente il capitale sociale

- Indicazione delle attività costituenti l’oggetto sociale

- Indicazione della sede sociale e delle eventuali sedi secondarie

- Indicare se si vuole inserire in statuto le clausole di prelazione e/o gradimento

- Indicare tipo di Organo Amministrativo (Amministratore Unico, Amministrazione pluripersonale con firma disgiunta e/o congiunta o Consiglio di Amministrazione)

- Dotarsi delle eventuali Autorizzazioni per l’esercizio di attività riservate.

- Produrre PEC e codice ATECO ai fini dell’iscrizione al Registro delle Imprese.

 

DOCUMENTAZIONE DA PRESENTARE PER VERBALI ASSEMBLEARI

 

Per tutti i verbali:

- Visura Camerale

Copia dello statuto vigente

Documento d’identità del rappresentante legale e se c’è un consiglio di amministrazione, estratto del verbale della deliberazione che autorizza la stipula dell’atto

- Copia della raccomandata di convocazione con ricevute di ritorno, salvo che non si tratti di assemblea totalitaria.

Per aumenti di capitale sociale:

- Estremi degli assegni utilizzati per il versamento anticipato dell’aumento deliberato e sottoscritto

- Ricorrendone le condizioni, nomina dell’Organo Sindacale.

Per fusioni e scissioni:

- Verificare in visura il deposito degli ultimi bilanci e del Progetto di scissione/fusione e il rispetto del decorso dei termini legali

- Situazione patrimoniale aggiornata, redatta con criteri del bilancio

- Documenti degli immobili, mobili registrati, brevetti, marchi e contratti per i quali si chiede voltura a nome della nuova società.

 

DOCUMENTAZIONE DA PRESENTARE PER FONDO PATRIMONIALE E CONVENZIONE DI SEPARAZIONE DEI BENI

 

Per entrambi:

  1. Documenti d’identità e codice fiscale

  2. Estratto per l’atto di matrimonio

Per fondo patrimoniale:

  1. Visure catastali degli immobili da conferire nel fondo

Per convenzione di separazione dei beni:

  1. Visure catastai degli eventuali immobili acquistati in comunione legale.